Naviglio di Paderno

Naviglio di Paderno

Naviglio di Paderno – impaginazione del libro e della Copertina di  ” Naviglio di Paderno ” di Andrea Castagna. Editore Biblion Edizioni

Creazione della linea grafica della collana: l’uomo, la terra e l’acqua

Informazioni Generali 

Biblion Edizioni nasce nel 2004, tra Venezia e Milano. La marca tipografica scelta per rappresentare Biblion Edizioni – l’immagine della gatta con un topolino in bocca – è quella storica dei Sessa, famiglia di tipografi attivi a Venezia tra XV e XVI secolo.

Attraverso le sue prime collane – Civiltà del libro, Storia, politica, società, Fotografia, Circolo Polare – Biblion Edizioni ha iniziato così a progettare e creare nuovi percorsi di ricerca e divulgazione. L’attività editoriale si è ampliata nel corso degli anni e, anche grazie a comitati editoriali formati da studiosi di prestigio, comprende oggi numerose nuove collane, dedicate alle tematiche più disparate. La storia moderna è rappresentata dalla collana Adriatica moderna, suddivisa nelle sezioni “Studi” e “Testi”. La saggistica politica e di attualità è articolata in due collane: Quaderni di politica e Riflessioni politiche. La critica letteraria e la ricerca bio-bibliografica sono trattate in Scriba, collana rivolta al mondo degli studi.

La letteratura classica e moderna – narrativa, poesia, teatro – italiana e straniera è presentata ai lettori nell’agile Universale Biblion, anche con nuove traduzioni di grandi Autori, con testo originale a fronte, curate e commentate da autorevoli specialisti. La riscoperta del patrimonio culturale e artistico “minore” del nostro Paese è affidata a Luoghi d’arte in Italia, con volumi di grande formato e riccamente illustrati a colori.